HAVE A GEEK DAY

Il Blog di ELEVA

Quanti rifiuti in plastica produce quotidianamente un’azienda? L’attenzione all’ambiente è al centro del dibattito mediatico, ma in ELEVA abbiamo iniziato il nostro percorso per diventare plastic free già dal 2017.

8 milioni di tonnellate di inquinamento generate da questo materiale entrano nell’ambiente ogni anno. Si stima che la maggior parte dei rifiuti prodotti siano componenti dei contenitori di ciò che mangiamo e beviamo fuori casa. ELEVA fa parte di un gruppo sempre più vasto di imprese che hanno scelto di agire concretamente per ridurre l’impatto ambientale, eliminando la plastica monouso in ufficio. Una transizione che richiede tempo, pianificazione e un cambio di mentalità. Ma che ci auguriamo sarà intrapresa da un numero crescente di aziende.

Abbiamo scoperto che una piccola realtà come la nostra, attorno a cui gravitano ogni giorno appena 16 persone, può avere un impatto molto più forte di quello che ci saremmo mai immaginati. Oggi possiamo fare un bilancio e siamo davvero fieri della nostra scelta. Ecco quali aspetti della nostra quotidianità abbiamo cambiato a favore dell’ambiente…i numeri vi lasceranno senza parole.

ACQUA

Le nostre bottiglie in alluminio ormai sono un segno di appartenenza per chi lavora in ELEVA. Da ottobre 2017 abbiamo scelto di abbandonare le bottiglie in plastica a favore di un erogatore unico.

In quasi due anni, secondo i dati rilevati a fine agosto 2019, la colonnina ha erogato quasi 4000 litri d’acqua. Cioè 8000 (ottomila!!) bottigliette da mezzo litro (quelle che usavamo di solito, per praticità delle loro dimensioni). Considerando che ogni bottiglietta pesa mediamente 10gr, abbiamo eliminato circa 45Kg di plastica all’anno.

Non solo, il risparmio è stato avvertito anche sul piano economico. Eliminando la plastica (il costo medio di una bottiglia da 0,5l è di circa 30 centesimi di euro) a favore del noleggio della colonnina d’acqua, abbiamo speso circa 400 euro in meno all’anno.

CAFFE’

Nei nostri uffici, tra personale, clienti e partner, si bevono circa 50 caffè ogni giorno. Che sono 15 mila caffè all’anno, su 305 giorni lavorativi. Eliminando la macchinetta a cialde per sostituirla con una a chicchi macinati, abbiamo evitato quasi 35kg di plastica, 3kg di alluminio e 1,5kg di rifiuti indifferenziati. E abbiamo risparmiato quasi 4000€ all’anno! Già, perché le cialde non solo hanno un impatto di gran lunga superiore, ma sono anche molto più costose, proprio per via dei materiali che servono a produrle e commercializzarle: involucro, bicchierini e palettine in plastica, pellicola in alluminio, altre componenti “indifferenziate” fanno lievitare il costo del caffè di almeno 0.26€ per ogni tazzina che beviamo (e spesso ne compromettono l’aroma!).

STOVIGLIE

Scegliendo di abolire bicchierini e palettine in plastica a favore di tazzine e palettine personali in ceramica – o, per i visitatori esterni, in carta  – abbiamo fatto davvero la differenza.

Oggi stimiamo che il 60% del caffè in ELEVA venga consumato con la ceramica e il restante 40% con i bicchierini in carta prodotta rispettando i parametri PEFC, certificazione della gestione forestale che corrisponde a determinati requisiti di sostenibilità. Parliamo di circa 8800 bicchierini di plastica in meno, cioè 70kg di rifiuti in plastica evitati ogni anno. A livello economico, questa scelta è stata l’unica a produrre un piccolissimo impatto: spendiamo circa 260€ in più all’anno per l’acquisto dei bicchierini in carta ecologica. E lo facciamo molto volentieri, considerati anche i risparmi su tutti gli altri fronti!

Anche l’adozione di posate in legno usa e getta per chi pranza in ufficio ha contribuito, nel suo piccolo, al nostro percorso di attenzione all’ambiente: per ogni kit forchetta e coltello in plastica abolito, abbiamo evitato all’ambiente oltre 6kg di plastica all’anno, senza nessun impatto economico!

WHAT’S NEXT?

Nel tempo abbiamo compiuto altre scelte green, come l’adozione di asciugamani in carta riciclata e la sostituzione di tutta l’illuminazione da lampade tradizionali a lampade a basso consumo e/o led. Il nostro impegno però non si ferma qui: nei prossimi mesi passeremo gradualmente a dismettere i server ed il relativo condizionamento, per trasferire tutti i nostri servizi sul cloud. Elimineremo progressivamente tutto ciò che è “usa e getta”, a favore di una cultura del riuso e riduzione dei rifiuti. Ad esempio, sostituendo la carta asciugamani con un Airblade e le posate in legno con posate personali di alluminio. Da ultimo, ma non ultimo, promuoveremo scelte di mobilità sostenibile, anche grazie all’uso di app per coordinare gli spostamenti dei dipendenti.

QUANTO ABBIAMO RISPARMIATO?

La risposta è: almeno 150kg di plastica e 4140€ di costi per acqua e caffè ogni anno!

Vuoi portare la tua azienda verso una gestione più green? La transizione potrebbe non essere immediata, ma la nostra esperienza dimostra che è più facile di quanto ci si aspetti!

 



Vuoi saperne di più sui nostri servizi?

Contattaci ora!

ELEVA Srl
Via Aldo Moro 5
27028, San Martino Siccomario (PV) - ITALIA
Email: info@eleva.it
Website: www.eleva.it

Privacy Policy

Codice SDI per la fatturazione elettronica: SZLUBAI