HAVE A GEEK DAY

Il Blog di ELEVA

Prima che l’agile diventasse la mentalità dominante nella relazione tra team di sviluppo e clienti, la realizzazione di un progetto digitale si basava su una serie di requisiti stabiliti all’inizio dal cliente ed eseguiti come da richiesta. 

Ciò portava a moltissimi problemi che molti, nel mondo tech, hanno vissuto in prima persona. Incapacità di adattare il progetto a nuove esigenze emerse in corso d’opera, minore coinvolgimento degli utenti nel processo, scarso allineamento tra i requisiti di sviluppo e i tempi di consegna e così via. 

Impostare una collaborazione efficace tra sviluppatori e clienti 

Oggi le società di sviluppo software conoscono bene l’importanza di lavorare a fianco dei clienti, con un approccio bottom-up in ogni fase del progetto. La conseguenza immediata di questa scelta è un processo molto più efficiente. L’individuazione continua delle specifiche si svolge in ottica collaborativa e ciò permette di prendere decisioni migliori perché il cliente e il team tecnico sono allineati. 

Meno ovvio è il fatto che quando lo sviluppatore è così intimamente coinvolto in tutti gli aspetti di un progetto, la situazione diventa un terreno fertile per la crescita di idee innovative. 

Se un partner tecnologico è incoraggiato a fornire input su aspetti che non rientrano esclusivamente in ambito di sviluppo software – come marketing, ricerca e sviluppo, risorse umane, produzione, ecc. – potrebbero emergere strategie o soluzioni che derivano da una prospettiva più orientata alla tecnologia. Potrebbero finire per avere un impatto enorme o addirittura essere la chiave del successo finale del progetto. 

Cos’è il Growth Hacking 

Con il termine Growth Hacking si indicano una serie di strategie incentrate esclusivamente sulla crescita. Questi metodi sono solitamente utilizzati da startup che durante le loro fasi iniziali non hanno grandi budget di marketing. L’essenza di base del growth hacking è capire strategie creative a basso costo per generare quanta più crescita possibile, senza spendere molti soldi. 

Il coinvolgimento di un team tech nelle strategie di crescita di una startup nelle fasi iniziali può generare interessanti approcci di questo tipo. 

Alcuni casi concreti 

Come dare impulso a un progetto appena lanciato sul mercato, senza dimenticare il budget? 

Qualche tempo fa abbiamo affiancato Yachtneeds nello sviluppo del loro progetto digitale. Inizialmente si trattava di una chat per mettere in contatto proprietari e gestori di yacht con personale di bordo e fornitori di diversi servizi destinati ad imbarcazioni di lusso, in un network di porti nel Mediterraneo. Nella chat abbiamo pensato di inserire una semplice funzionalità “Looking for job“.  

In pochissimo tempo la funzione è diventata di interesse e da lì abbiamo costruito un tool di ricerca di lavoro, che ha permesso all’azienda di crescere velocemente e connettere fornitori di servizi per il mercato nautico da tutto il mondo. Sempre con la stessa logica, abbiamo inserito un piccolo elenco di prodotti per ogni azienda iscritta al servizio. Questa funzionalità è stata molto apprezzata dalle migliaia di utenti di Yachtneeds  e si è trasformata in un portale Marketplace che stiamo lanciando in questi giorni. 

Un altro esempio di strategia di crescita progressiva che abbiamo applicato può essere il caso di DigitAlly, una startup che punta a favorire l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro tramite master per lo sviluppo di competenze digitali e soft skill. Alla partenza, per contenere il budget in fase di test dell’idea, siamo partiti con una landing page, che poi si è trasformata in un sito Wordpress man mano che la startup cresceva. Questo a sua volta si è evoluto in un sito complesso, in cui vengono presentati diversi corsi, video, testimonianze, news. Ora, mentre l’attività sta crescendo esponenzialmente, stiamo aggiungendo nuove funzionalità al sito. 

Un partner tecnologico giusto può fare la differenza

Affidarsi a un team di sviluppo con competenze avanzate e trasversali può realmente fare la differenza nell’individuare opportunità o approcci di crescita più sostenibili. La complessità tecnica dietro a un progetto può richiedere risorse ingenti. In molti casi vale la pena distribuirle in un percorso di crescita graduale, per ottenere feedback dal mercato in grado di orientare lo sviluppo delle fasi successive, prima di mettere tutto il budget “sul piatto”.



Vuoi saperne di più sui nostri servizi?

Contattaci ora!

ELEVA Srl
Via Aldo Moro 5
27028, San Martino Siccomario (PV) - ITALIA
Email: info@eleva.it
Website: www.eleva.it

Privacy Policy

Codice SDI per la fatturazione elettronica: SZLUBAI