HAVE A GEEK DAY

Il Blog di ELEVA

L’era dei grandi meeting aziendali sarà per molto tempo un lontano ricordo. Probabilmente è  tramontata definitivamente.  La necessità di incontrare i membri del proprio staff in riunioni periodiche però è rimasta e probabilmente avrà un impatto anche sull’architettura degli uffici nel prossimo futuro. Più lavoro a distanza e minore necessità di grandi open space, da una parte. Un ruolo sempre più centrale per la sala riunioni (che in molti casi andrà a coincidere con la sede stessa dell’azienda), dall’altra. Entrano in gioco nuovi paradigmi che ridefiniranno totalmente il nostro modo di lavorare. Oggi, più di prima, gestire relazioni a distanza in modo efficace può fare la differenza. Non si tratta solo di confrontarsi su risultati e obiettivi (per quello basta una mail), ma soprattutto di sentirsi parte di una stessa squadra e condividere valori. Ecco 3 strumenti che abbiamo testato nelle aziende per fare videoconferenze di un altro livello. 

Logitech Rally (sistema per sale medio –grandi) 

Ghibli & Wirbel, azienda che produce strumenti per la pulizia professionale e gestisce una squadra di agenti dislocati in tutta Europa, ci ha chiesto a gennaio di  implementare un sistema per video conferenze. L’obiettivo principale era quello di sostituire i meeting organizzati mensilmente nella sede centrale, per ridurli a un paio all’anno. Con l’emergenza questa scelta si è rivelata provvidenziale, offrendo una soluzione alternativa, ma altrettanto efficace in termini di coinvolgimento e comunicazione con il proprio sales team, in un momento molto delicato per l’economia. In questo caso è stato installato Rally, un sistema per videoconferenze Ultra HD Premium di Logitech, adatto a riunioni fino a 46 partecipanti. Grazie al controllo automatico della videocamera, viene inquadrata la persona che sta parlando in quel momento, eliminando i rumori di fondo. La tecnologia RightSense, infatti, sfrutta l’intelligenza artificiale con apprendimento automatico per distinguere le voci umane da altri suoni, rilevando le persone presenti nella sala e rendendo estremamente nitido il suono della loro voce. Il sistema permette anche un’ottimizzazione della saturazione con luce scarsa, restituendo immagini molto definite, per una migliore esperienza degli interlocutori.

La tecnologia RightSense distingue i partecipanti presenti e le loro voci

Logitech Group (sistema per sale medio – piccole) 

Soddisfatti della resa di Rally, abbiamo deciso di optare per un altro strumento di Logitech per un’azienda con un’esigenza diversa: confrontarsi con il team dislocato in una sede secondaria e i propri collaboratori attivi in remote working. Group si presta bene per sale fino a 8-10 persone e si installa in modo molto semplice, grazie alla connettività plug-and-play USB. E’ adatto anche a chiamate vocali: il vivavoce full duplex di GROUP fornisce una copertura a 360° con quattro microfoni omnidirezionali e consente di catturare la voce tramite un diametro di 6 m riducendo al contempo i clic della tastiera e altre distrazioni sonore. Anche in questo caso, comunque, la resa audio e video è ottimizzata al massimo grazie alla tecnologia RightSense. 

photoSHOWall: scenari per video conferenze 

Se la dotazione di un’azienda sul piano hardware e software incide sulla qualità tecnica di una video conferenza, in molti contesti non va ignorato il ruolo emozionale che un incontro deve poter trasmettere agli interlocutori. Con photoSHOWall si creano splendidi scenari modulari con foto d’autore, facilmente sostituibili a seconda dei periodi e contesti. Pensiamo al ruolo sempre più centrale della sala conferenze nell’operatività dell’azienda. La pratica delle video call entrerà sempre più nella nostra quotidianità, sostituendo incontri faccia a faccia in contesti pensati ad hoc per esercitare un impatto emotivo su clienti e dipendenti. La sola tecnologia non basterà più. 

Perché puntare su videoconferenze di qualità

Con l’implementazione di Logitech Rally e l’utilizzo di software di web meetings come Microsoft Teams o Zoom siamo riusciti ad ottenere molteplici benefici.”, spiega Alessandro Perotti, IT Manager di Ghibli & Wirbel. “Punto primario è stato la riduzione dei costi degli incontri mensili della forza vendite proveniente da Italia ed Europa, ottenendo inoltre efficienza delle riunioni in termini di tempo con rispetto degli orari prefissati. Il tutto senza sconvolgimento degli appuntamenti degli agenti, raggiungibili da diversi dispositivi (notebook, smartphone…). Anche buona parte delle riunioni del direttivo è stata convertita in webmeeting, ottenendo gli stessi benefici citati prima”, prosegue Perotti.

Oltre a ospitare gli incontri in questione, il sistema continua ad essere utilizzato quotidianamente per video conferenze di alta qualità con clienti e partner in tutto il mondo ed è stato installato in un’altra azienda dello stesso gruppo. 

“Visto il successo nell’utilizzo del sistema, insieme al board aziendale, si sta valutando l’implementazione di Rally per l’organizzazione di webinar o corsi di formazione a distanza. Non dimentichiamoci del periodo appena trascorso dove questo strumento ci ha dato un vantaggio enorme rispetto alle altre realtà in ambito comunicativo interno ed esterno. La sensibilità ottenuta attraverso il suo utilizzo – conclude Perotti – ci ha permesso di vivere il periodo di smartworking in modo efficiente nella comunicazione tra colleghi, sia dalla sede verso l’esterno, sia tra colleghi in remoto. Anche oggi che la fase 2 ha tolto qualche limitazione la nostra azienda continua a sfruttare questi sistemi per rispettare le regole di distanziamento, ma anche per comunicare efficacemente nonostante le distanze tra le varie sedi.” 



Vuoi saperne di più sui nostri servizi?

Contattaci ora!

ELEVA Srl
Via Aldo Moro 5
27028, San Martino Siccomario (PV) - ITALIA
Email: info@eleva.it
Website: www.eleva.it

Privacy Policy

Codice SDI per la fatturazione elettronica: SZLUBAI